Le impressioni di Simon

Mi chiamo Simon, ho 21 anni e ora vivo in Germania. L’anno scorso ho fatto il volontario in un’organizzazione non governativa a Kyiv e ho insegnato il tedesco agli studenti. Poi ho cominciato a studiare alla Eastern European Studies a Potsdam.

Quando sono venuto in Ucraina non sapevo la lingua, però sapevo leggere un po’ perché sapevo qualcosa di russo. Dopo qualche settimana ho deciso di cominciare a imparare l’ucraino perche rientrava in tutti gli ambiti della mia vita quotidiana, a partire dalla segnaletica stradale, dai cartelloni pubblicitari fino alle lezioni di ballo folcloristico ucraino che si svolgevano ovviamente nel ucraino.

Ho saputo del Skovoroda Institute tramite Internet, quando cercavo le possibilità d’imparare l’ucraino come una lingua estera. Sono venuto alla prima lezione con un amico e siamo stati positivamente impressionati da quello interessamento e felicità con cui (degli) studenti insegnavano a noi la sua madrelingua. Mi piaceva l’atmosfera informale e disimpacciata durante lezioni e clubo parlato. Insegnanti e volontari sono sempre stati lieti\contenti di spiegare qualunque caso o esclusione difficile. Fanno meraviglioso il loro lavoro!

Spesso è stato difficile trovare il tempo per fare i compiti a casa, ma penso che sia l’unico problema. A volte le esclusioni e “false friends” era difficile capire e ricordare. In generale mi piacciono tanto e mi fanno sorridere alcune parole ucraine che sono state prese dal tedesco. È molto interessante sentire queste parole come «цукор», «дах», «ліхтар» (tzukor, dakh, likhtar). Quindi adesso collego l’ucraino con questi pensieri: è una lingua distinta (non è una via di mezzo tra il russo e il polacco), suona in modo meraviglioso, ha tantissime esclusioni, ti fa scoprire l’Ucraina, è molto interessante da imparare.

Apprezzo molto la vostra iniziativa d’insegnare l’ucraino agli stranieri come volontari. Spero che la quantità dei vostri affiliati aumenti sempre di più e che sempre più gente sappia dell’esistenza dell’istituto. Penso che Internet sia un ottimo mezzo per diffondere l’informazione su di voi e la vostra attività. Ma forse bisogna provare a coinvolgere nuovi studenti presentandosi addirittura negli istituti scolastici.

Quindi voglio dare un piccolo consiglio ai principianti: non arrendetevi! Il possesso dell’ucraino vi aiuterá non solo a sopravvivere ma anche a comprendere gli abitanti del posto e scoprire vari angoli nascosti dell’Ucraina.

This entry was posted in Без категорії. Bookmark the permalink.